Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Chiude dopo 168 anni di vita

News of the World: "Thank you & Goodbye"

Nell'ultimo editoriale anche l'ammissione di colpa

News of the World: 'Thank you & Goodbye'
10/07/2011, 11:07

LONDRA - E' un ringraziamento ai lettori "Thank you & Goodbye", l'ultimo titolo del News of the World, per l'ultima volta in edicola dopo 168 anni di vita.

Il popolare tabloid (tiratura media di 2,6 milioni di copie) di proprietà del magnate australiano Rupert Murdoch, chiude dopo essere stato travolto da un grave scandalo legato a intercettazioni illegali che ha scosso in questi giorni l'opinione pubblica britannica.

Nell'ultimo editoriale c'è anche spazio per l'ammissione di colpe: "Semplicemente abbiamo perso la nostra strada, abbiamo elogiato alti standard, abbiamo richiesto alti standard, ma ora siamo dolorosamente consapevoli che per un periodo di pochi anni, qualcuno che ha lavorato per noi e nel nostro nome, ha vergognosamente abbassato quegli standard. Semplicemente, abbiamo perso la nostra strada – ammettendo - i telefoni son stati intercettati e ne siamo veramente dispiaciuti. Non c'e' giustificazione per questo terribile illecito''.

Fortunatamente vengono anche rievocati momenti significativi: "
Dopo 168 anni diciamo un triste ma orgoglioso addio ma abbiamo vissuto attraverso la storia, abbiamo registrato la storia e abbiamo fatto la storia - ricordando pagine di storia importanti - ''la recensione di A Christmas Carol di Charles Dickens alla vigilia di Natale del 1843, la morte della regina Vittoria, il naufragio del Titanic, le due guerre mondiali, la vittoria (dell'Inghilterra) nella Coppa del Mondo del 1966, il primo uomo sulla Luna, la morte di Diana e tanti altri''.

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©