Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Niente stipendi per i deputati della Bosnia-Erzegovina


Niente stipendi per i deputati della Bosnia-Erzegovina
04/02/2009, 11:02

I consiglieri comunali del distretto indipendente della Bosnia-Erzegovina, (Brcko) conteso sia dall'entita' serba che da quella croato-mussulmana, non riceveranno il loro stipendio fino a quando non eleggeranno un sindaco, un presidente del consiglio comunale e il suo vice. E' quanto ha deciso il vicecapo dell'Ufficio dell'alta rappresentanza internazionale a Sarajevo e supervisore del distretto, lo statunitense Raffi Gregorian, dopo l'ennesima votazione andata a vuoto lunedi' scorso. "I consiglieri hanno abusato della fiducia del pubblico non compiendo il loro dovere" ha spiegato Gregorian durante una conferenza stampa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©