Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Il blitz è stato condotto con forze di terra e aria

Nigeria, 74 ribelli uccisi dall'esercito

Ci sono state sparatorie fino a tarda notte

Nigeria, 74 ribelli uccisi dall'esercito
25/10/2013, 18:31

NIGERIA- Nei villaggi di Galangi e Lawanti, nello Stato di Borno nel nord-est del Paese, 74 affiliati del gruppo fondamentalista nigeriano dei Boko Haram sono stati uccisi in un raid dell'esercito. Il blitz dei militari è stato condotto con forze di terra e aria.

I militari sono intervenuti in risposta ad un vasto attacco degli stessi jihadisti condotto la scorsa notte a Damaturu, capitale dello Stato di Yobe, contro quattro commissariati della polizia e che ha causato un numero imprecisato di vittime, hanno affermato le stesse fonti. I ribelli "hanno invaso la città in gran numero e hanno lanciato attacchi coordinati contro edifici della polizia. Ci sono state sparatorie fino a tarda notte con la polizia e l'esercito e anche vittime" ha riferito un poliziotto.

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©