Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Almeno 80 morti nella località di Mafa

Nigeria, ancora sangue per attacchi Boko Haram


L'attacco di Boko Haram del 2 marzo a Midguiri in Nigeria
L'attacco di Boko Haram del 2 marzo a Midguiri in Nigeria
04/03/2014, 11:00

MAFA (NIGERIA) – Ancora orrore nella località di Mafa, nel nord est della Nigeria. Testimoni hanno rivelato, a quanto si apprende dal quotidiano locale nigeriano di Maiduguri Daily Post, che "Le strade sono piene di cadaveri". Questo è il frutto di un assalto compiuto da uomini armati sospettati di appartenere al gruppo islamico Boko Haram e che sono almeno 80 le persone uccise.

Il senatore dello Stato del Borno ha rivelato che i soldati dislocati nella zona per proteggere la popolazione "sono fuggiti perché erano inferiori, in termini di potenza di fuoco e di effettivi, agli uomini armati. Le persone assassinate sono state sepolte dopo l'attacco di Boko Haram”.

Ed al confine tra la Nigeria ed il Camerun "i Boko Haram – secondo quanto reso noto fonti della sicurezza di Yaoundé - hanno abbattuto un soldato camerunense. I nostri hanno risposto e hanno ucciso sei aggressori. Inoltre ne hanno catturati due". 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©