Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

La setta islamica, Boko Haram, tra i possibili responsabili

Nigeria: attentati alle chiese e ai cristiani, 40 vittime


Nigeria: attentati alle chiese e ai cristiani, 40 vittime
26/12/2010, 10:12

NIGERIA – Una serie di attacchi e agguati senza precedenti hanno colpito e sconvolto tre chiese in Nigeria nella notte di Natale, con un bilancio di circa 40 vittime.
Una vera e propria carneficina, con 32 persone morte e 74 ferite, ha colpito la città di Jos, dove si sono susseguite innumerevoli esplosioni a catena sulla zona di confine, abitata per lo più da musulmani.
Altre sei persone, sono invece rimaste uccise nel nord-est del paese, nella città di Maiduguri, in un attentato contro una chiesa durante la celebrazione della messa di Natale. Secondo fonti del luogo, gli attacchi sarebbero da attribuire alla setta islamica, Boko Haram, che spingerebbe per creare uno stato islamico "puro".
Membri della medesima setta sono poi sospettati di aver ucciso, dall’altra parte della città, una guardia di sicurezza a seguito di un attacco sempre contro un edificio religioso.
Un terzo assalto sempre contro una chiesa è stato invece sventato dai soldati nigeriani.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©