Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

CHiesto un riscatto di 150 mila euro

Nigeria: rapito Obodo, centrocampista del Lecce


Nigeria: rapito Obodo, centrocampista del Lecce
09/06/2012, 16:06

WARRI (NIGERIA) - Secondo fonti locali, questa mattina Christian Obodo - centrocampista tesserato per l'Udinese e che ha giocato il campionato scorso nel Lecce - è stato rapito nella sua città natale di Warri, in Nigeria. Obodo era tornato in patria approfittando del periodo di ferie che spetta a tutti i giocatori. Ed evidentemente qualcuno ha deciso di approfittarne per effettuare un sequestro. Il raid è stato effettuato alle 9.20 ora locale (le 4.20 in Italia): mentre ilcalciatore stava andando in chiesa, un gruppo di persone l'ha sorpreso e l'ha portato via, agendo in una manciata di secondi.
Al sequestro è seguita immediatamente la telefonata per il riscatto: hanno telefonato alla madre del calciatore, chiedendo 150 mila euro per la vita del giocatore. La madre, preoccupata, ha fatto presente che è sabato e le banche sono chiuse e che quindi le è impossibile procurarsi una tale somma di denaro fino a lunedì.
Per il momento non si è saputo altro. Resta ignota anche l'identità dei rapitori.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©