Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

19 i morti, ma il bilancio è destinato a salire

Nigeria: strage durante la messa, si contano tre esplosioni


Nigeria: strage durante la messa, si contano tre esplosioni
25/12/2011, 14:12

ABUJA - «In queste tre ambulanze ci sono 15 cadaveri», ha detto uno dei soccorritori esprimendo il timore che il bilancio delle vittime dell'esplosione nella chiesa di Santa Teresa possa salire ancora. Un testimone, che dichiarato di aver contato 19 vittime, ha raccontato di aver sentito l'esplosione e che la sua casa ha «tremato». «Ho contato 19 cadaveri, molti dei quali mutilati e 5 auto distrutte»
Una seconda esplosione, dopo quella presso la chiesa di Santa Teresa alla periferia di Abuja che ha fatto almeno 15 vittime, si è verificata vicino ad una chiesa nella città centrale di Jos. «C'è stata un'esplosione nella zona di Rikkos, a Jos, vicino ad una chiesa dove dei fedeli stavano assistendo ad una messa per Natale», ha raccontato al telefono un abitante della città. «Non sappiamo se l'obiettivo dell'attentato fosse la chiesa», ha aggiunto.
 Un'altra esplosione ha avuto luogo oggi in una chiesa critiana in Nigeria, è la terza da questa mattina. La chiesa colpita si trova nella città di Gadaka, stato settentrionale di Yobe. Si segnalano diversi feriti.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©