Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

NUOVA ZELANDA: ARRESTO VIA FACEBOOK


NUOVA ZELANDA: ARRESTO VIA FACEBOOK
14/01/2009, 16:01

La polizia della Nuova Zelanda ha effettuato il primo 'arresto via Facebook'. Le forze dell'ordine neozelandesi sono infatti riuscite a catturare un ladro che aveva rapinato un pub dopo aver pubblicato una sua foto sul noto social network.

Durante il furto infatti il 21enne, non sapendo di essere ripreso dalle telecamere a circuito chiuso, per il caldo si è tolto troppo presto il passamontagna ed è stato filmato. Poi, per facilitare la diffusione della foto segnaletica, la polizia di Queenstown ha deciso di pubblicare la sua immagine sul profilo della propria stazione sul social network (nella foto), riuscendo in poco tempo a trovare il ragazzo.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©