Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Sul sito "Mujaheddin" si promettono nuovi attentati

Nuove minacce islamiche contro i cristiani copti in Egitto

Anche in Italia sale l'allarme per il Natale copto

Nuove minacce islamiche contro i cristiani copti in Egitto
05/01/2011, 16:01

ALESSANDRIA (EGITTO) - Ancora minacce contro i cristiani copti, dal sito di estremisti islamici Mujaheddin. Un utente che si firma "emiro di Grozny" (capitale della Cecenia, ndr) minaccia direttamente il capo della Chiesa copta, Shenuda III, avvertendo che "la prossima esplosione sarà molto presto. Vi ho avvertiti e Allah ne è testimone". In questo caso la minaccia non viene presa sottogamba perchè su questo sito venne pubblicata pochi giorni fa una lista di una cinquantina di chiese copte, avvertendo che una di queste sarebbe stata colpita. E nell'elenco c'era anche la chiesa dei Santi di Alessandria d'Egitto, colpita alcuni giorni fa da una bomba. In particolare si temono attentati venerdì, quando si celebrerà il Natale copto.
L'allarme è scattato anche in Italia, dove esiste una comunità copta di dimensioni non indifferenti. Alle celebrazioni del Natale copto a Roma parteciperà anche il sindaco, Gianni Alemanno, come annunciato da lui stesso: "Domani sera parteciperò al Natale Copto per testimoniare la mia solidarietà, e quella della città ad una comunità duramente colpita dalla violenza. Non andrò, invece, alla manifestazione del 9, dato il carattere strettamente confessionale che ha assunto".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©