Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Nel mirino le agevolazioni ad enti non commerciali

Nuove regole IMU al vaglio della Ue

Anche l’esenzione alla Chiesa sotto “processo”

Nuove regole IMU  al vaglio della Ue
27/11/2012, 10:04

BRUXELLES – Sotto la lente di Bruxelles, il nuovo regolamento sull'Imu pubblicato in Gazzetta Ufficiale sabato. La Ue vuole verificarne la compatibilità con le norme europee e valutare quindi se chiudere la procedura d'infrazione aperta contro l'Italia. "Stiamo studiando le misure adottate", ha assicurato il portavoce del commissario Ue alla concorrenza Joaquin Almunia, precisando che l'analisi della Commissione si situa "nel quadro della procedura sugli aiuti di stato in corso".  

Le agevolazioni fiscali di cui hanno finora goduto in Italia gli enti non commerciali, e in particolare la Chiesa, possono, secondo le norme europee, essere considerate come aiuti di stato illegali. Il contenzioso con l'Antitrust Ue risale al 2007, quando erano partite le prime richieste di informazioni a Roma.  

Almunia aveva deciso di riaprire il dossier dell'esenzione dell'allora Ici nei confronti della Chiesa nel 2010, dopo le denunce ripresentate dal deputato radicale Maurizio Turco e dal fiscalista Carlo Pontesilli, che si erano rivolti alla Corte di giustizia Ue per impedire l'archiviazione.  

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©