Dal mondo / America

Commenta Stampa

Raymond Kelly potrebbe scendere in campo

NY: il 63% vuole il capo della polizia come nuovo sindaco

Lo rivela un sondaggio del Daily News

NY: il 63% vuole il capo della polizia come nuovo sindaco
24/04/2012, 19:04

NEW YORK - Gli abitanti della Grande Mela vogliono che il capo della polizia Raymond Kelly corra per diventare sindaco il prossimo anno. Se il parere positivo sul lavoro del numero uno del NYPD rappresenta un vero e proprio plebiscito (il 77%), anche la percentuale di chi lo vorrebbe primo cittadino (il 63%), è di gran lunga la più alta rispetto alle preferenze accordate dai newyorkesi agli altri possibili candidati. Lo rivela un sondaggio del Daily News, che mostra come non ci sarebbe gara tra Kelly e qualunque esponente del partito repubblicano. Evidentemente le misure forti adottate per esempio contro gli indignati di “Occupy Wall Street”, che all'epoca hanno causato diverse critiche, non hanno scalfito la stima dei cittadini nel commissario settantenne, tanto che l'80 percento degli elettori intervistati lo considera un leader forte, e per il 78% è anche un buon manager. E nonostante Kelly sia strettamente legato all'attuale primo cittadino Miachael Bloomberg, il 68 percento dei newyorkesi ritiene che sarebbe in grado di governare la città con un approccio diverso. Il pollice verso arriva però sulle libertà civili, dove solo il 51 percento degli elettori pensa che Kelly darebbe sufficiente attenzione ai bisogni degli abitanti nei loro quartieri di residenza. 

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©