Dal mondo / America

Commenta Stampa

Mercoledì il primo dibattito tv tra i due candidati

Obama è ancora davanti a Romney nei sondaggi

Il presidente è al 49% contro il 47% dello sfidante

Obama è ancora davanti a Romney nei sondaggi
01/10/2012, 17:32

WASHINGTON (STATI UNITI) - Tutto è pronto per il primo dibattito presidenziale che vedrà il presidente statunitense Barack Obama sfidare a suon di battute e stralci di programmi il repubblicano Mitt Romney. Mercoledì a Denver i due candidati alle presidenziali del 6 novembre si troveranno faccia a faccia e non mancheranno i colpi bassi. Dallo staff elettorale di Obama dicono che il presidente non dovrebbe temere Romney, quanto se stesso. "La sola cosa che può danneggiare Obama è l'autocompiacimento e pensare di aver già portato il risultato a casa", spiega uno dei responsabili dello staff. L'ultima sua sfida in tv risale a quattro anni fa, ai tempi delle scorse presidenziali, mentre il rivale Mitt Romney è stato protagonista di più di un dibattito nel corso delle primarie repubblicane. Il presidente Obama è fermo in Nevada, ad Hunderson da tre giorni e si sta esercitando con il senatore democratico John Kerry nei panni dell'ex governatore del Massachussetts. Con loro ci sono anche David Axelrod, uno dei maggiori responsabili della campagna di Obama, Anita Dunn, ex direttore della comunicazione della Casa Bianca e Ron Klein, guru democratico. Dal suo canto, Romney nel weekend ha continuato a prepararsi in Massachussets con il team che lo sta addestrando.
A poco più di un mese dal voto americano, secondo un sondaggio condotto da Washington Post e Abc, il presidente Barack Obama è in leggero vantaggio sul suo avversario Mitt Romney. Se si andasse oggi alle urne, Obama conquisterebbe il 49% contro il 47% di Romney. Negli Stati chiave, Florida, Ohio e Virginia, il distacco dell'ex governatore del Massachussetts continua a essere piuttosto ampio e Obama è avanti dell'11%. L'ultima volta che Obama ha sostenuto un duello elettorale risale al 15 ottobre 2008 contro John McCain. Il prossimo è dopodomani a Denver, poi nello Stato di New York a Hempstead il 16 ottobre e a Boca Raton in Florida il 22. Secondo lo stesso sondaggio, il 63% degli elettori registrati si aspetta che le elezioni saranno vinte da Obama contro il 31% che ritiene vincitore Romney. Per quanto riguarda i dibattiti, il 56% giura che Obama uscirà vincitore dal confronto contro un 29% pro-Romney.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©