Dal mondo / America

Commenta Stampa

"Gli statunitensi vogliono azioni concrete"

Obama: "I ricchi dovranno pagare più tasse"


Obama: 'I ricchi dovranno pagare più tasse'
09/11/2012, 20:03

WASHINGTON (USA) - Barack Obama ha fatto il suo primo discorso dopo la sua rielezione. Un discorso cominciato con piglio deciso: "Gli americani hanno votato per azioni concrete, non per la solita politica". Poi è passato a spiegare le sue linee guida in campo economico: "Se siamo seri sulla riduzione del deficit dobbiamo combinare i tagli alla spesa con le entrate e questo significa chiedere agli americani più ricchi di pagare un po' più di tasse". 
Ha spiegato che sul punto chiederà la collaborazione sia dei democratici che dei repubblicani e che è aperto a nuove idee, da qualunque parte arrivino. L'unica cosa che non può essere cambiata è l'entità delle risorse da ottenere tra tagli alle spese ed aumento delle tasse: 4000 miliardi di dollari in 10 anni. E ha concluso: "Non chiederò alla classe media, agli studenti o ai veterani di pagare di più", perchè è questo che "vogliono gli americani"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©