Dal mondo / America

Commenta Stampa

L'intervento delle truppe americane resterà limitato

Obama: "La missione in Libia sta avendo successo"


Obama: 'La missione in Libia sta avendo successo'
26/03/2011, 14:03

"Stiamo avendo successo con la nostra missione in Libia" - ha dichiarato il presidente americano, Barack Obama - "Le forze di Gheddafi non avanzano più in Libia".

"Quindi non vi ingannate" - ha continuato Obama - "Perché abbiamo agito in fretta, è stata evitata una catastrofe umanitaria e le vite di innumerevoli civili, uomini, donne e bambini innocenti sono state salvate".
Il presidente ha inoltre precisato che l'intervento degli Stati Uniti resterà limitato e che non vi sarà nessun invio di truppe di terra in Libia.

"Questo sforzo militare è parte di una nostra più ampia strategia per sostenere il popolo libico e far rispondere il regime di Gheddafi delle sue responsabilità" - ha concluso Obama - "Il nostro messaggio è chiaro e deciso. Gli attacchi di Gheddafi contro i civili devono fermarsi. Le sue forze devono ritirarsi. Chi ha bisogno deve poter avere accesso all'assistenza umanitaria. I responsabili delle violenze devono essere chiamati a risponderne. Muhammar Gheddafi ha perso la fiducia del suo popolo e la legittimità necessaria a governare e le aspirazioni del popolo libico devono essere realizzate".

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©