Dal mondo / America

Commenta Stampa

Confermato il ritiro delle truppe da luglio 2011

Obama: "Occorrerà tempo per la sconfitta di Al Qaeda"


Obama: 'Occorrerà tempo per la sconfitta di Al Qaeda'
16/12/2010, 19:12

NEW YORK – "Siamo focalizzati sullo smantellamento e la sconfitta di Al Qaeda in Afghanistan e Pakistan, in modo da prevenire la sua capacità di minacciare l’America e i nostri alleati nel futuro". Queste, le parole di Barack Obama, che analizzando la nuova strategia Usa in Afghanistan, ha sottolineato come diversi esponenti dell’organizzazione terroristica guidata da Bin Laden siano stati già catturati.
Quanto alle possibili date del ritiro delle truppe americane, il Presidente dichiara che nonostante la condizione sia ancora critica su gran parte del territorio, i suoi soldati come stabilito lasceranno l’Afghanistan "il prossimo luglio". Nel presentare i risultati della strategia della Casa Bianca relativa proprio a queste zone, il numero uno degli Stati Uniti, si è soffermato più volte sulla difficoltà della missione ed ha poi aggiunto. "Grazie allo straordinario impegno delle nostre truppe e dei nostri civili sul campo, siamo sul binario giusto per raggiungere i nostri obiettivi. Occorrerà tempo per ultimare la sconfitta di Al Qaeda, che resta un nemico spietato e dalle grandi capacità di ripresa che cerca di attaccare il nostro paese".
In conclusione, Obama ha poi riconosciuto i tanti progressi fatti anche in Pakistan, ma "che vi sono zone dove dovremmo fare meglio", perché molto spesso "i progressi vengono lentamente e ad un prezzo alto".

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©