Dal mondo / America

Commenta Stampa

In un intervista alla BBC

Obama: pronto a replicare blitz Bin Laden se fosse necessario

''E' nostro compito garantire la sicurezza degli Usa

Obama: pronto a replicare blitz Bin Laden se fosse necessario
22/05/2011, 13:05

LONDRA - Il presidente Barack Obama, dopo l'uccisione di Osama Bin Laden, che ha destato tanto gioia nel popolo americano ma alzato la tensione nei rapporti con il governo del Pakistan, si dichiara pronto ad un altro intervento simile, se la sicurezza degli Stati Uniti sia messa a repentaglio da un altro leader di al Qaeda: "Il nostro lavoro è quello di garantire la sicurezza degli Usa – intervistato dalla BBC - Siamo molto rispettosi della sovranità del Pakistan, ma non possiamo permettere che qualcuno pianifichi di uccidere la nostra gente o quella dei nostri alleati e consentire che questi piani si concretizzino senza intervenire''.
Alla domanda su cosa farebbe se venisse individuato un altro leader di spicco del terrorismo, ha affermato che l'obiettivo degli Stati Uniti è quello di: ''garantire la sicurezza degli Usa".
Sulla situazione afghana e dei possibili sviluppi, Obama ha affermato che non c'è una soluzione militare ben precisa, anche se l'innalzamento del livello delle truppe in Afghanistan ha messo in crisi i terroristi e che comunque se i talebani vogliono la pace: ''dovrebbero tagliare tutti i legami con al AlQaeda, rinunciare alla violenza e rispettare la costituzione afghana".



 

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©