Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Sono le anticipazioni del discorso che terrà a Berlino

Obama propone di ridurre di un terzo le armi nucleari


Obama propone di ridurre di un terzo le armi nucleari
19/06/2013, 09:48

BERLINO (GERMANIA) - Oggi il presidente americano Barack Obama è a Berlino, per tenere un discorso davanti alla Porta di Brandeburgo. Ma, secondo le anticipazioni del suo staff, nel suo discorso farà una offerta importantissima: la proposta di ridurre di un terzo gli arsenali atomici di Usa e Russia. Un taglio non da poco, considerando che attualmente, in base all'accordo Start firmato nel 2009, ler due superpotenze hanno ridotto le testate nucleari a 1500 a testa. Quindi, se la proposta dovesse essere accolta, entrambe scenderanno a 1000. 
Una proposta che, sempre secondo le anticipazioni, dovrebbe coinvolgere anche gli alleati della Nato, e che si garantisce dovrebbe mantenere inalterato il potere di deterrenza dell'arsenale atomico.
Resta da vedere se il trattato contribuirà anche a tagliare gli arsenali nucleari dei Paesi non esplicitamente compresi: Cina (che dovrebbe avere oltre 600 testate nucleari), Israele (oltre 100 testate nucleari), India, Pakistan... e magari anche Corea del Nord.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©