Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Per loro è stato disposto il foglio di via dalla città

Occupy Francoforte, fermati e poi rilasciati 45 italiani

Il consolato italiano segue la situazione in Germania

Occupy Francoforte, fermati e poi rilasciati 45 italiani
18/05/2012, 10:05

GERMANIA – E’ di 45 italiani fermati dalle forze dell’ordine e poi rilasciati il bilancio di Occupy Francoforte, la manifestazione per protestare contro la crisi e la finanza mondiale. Sotto questo nome si sono riunite decine di organizzazioni, che hanno deciso di dare il via ad una serie di proteste in quello che può essere considerato il cuore economico dell'Unione europea. I quattro giorni di mobilitazione, culmineranno sabato nell’unica manifestazione autorizzata dalla corte di giustizia locale.
E’ stata la polizia al consolato italiano a diffondere la notizia dei fermi, aggiungendo che per il gruppo è stato disposto l’allontanamento da Francoforte fino a sabato.
Tra i fermati c’è anche Francesco Raparelli, attivista romano della rete Riseup, che ha organizzato le circa 400 persone arrivate a Francoforte dall'Italia. Per Raparelli, si sarebbe trattato di un fermo preventivo per un raduno pacifico davanti all'università e al municipio con altre persone. A sentire l’attivista romano, non ci sarebbero stati episodi di violenza o di resistenza al fermo. Il consolato italiano a Francoforte segue la situazione ed è in contatto con le famiglie di alcuni fermati.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©