Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

La data delle elezioni è confermata per il 12 settembre

Olanda: la regina chiede al premier di sciogliere il Parlamento

L'ultima decisione spetta al Consiglio dei ministri

Olanda: la regina chiede al premier di sciogliere il Parlamento
25/04/2012, 11:04

AMSTERDAM (OLANDA) - La data per le prossime elezioni resta quella del 12 settembre, già confermata dal premier dimissionario Mark Rutte, dopo la caduta del suo governo di centrodestra. La regina Beatrice d'Olanda ha accettato le dimissioni del governo e ha chiesto oggi a Rutte di sciogliere il Parlamento, in modo che il Paese possa andare alle urne. L'esecutivo di minoranza guidato dal liberale Rutte è caduto due giorni fa in seguito al fallimento dei negoziati sulle misure di austerità da varare e sui tagli da apportare al bilancio nazionale. La richiesta della regina è avvenuta oggi, mentre la decisione finale sarà presa in Consiglio dei ministri. Intanto, la regina ha incontrato gli speakers di entrambi i rami del Parlamento, prima di fare ufficiale richiesta al premier di sciogliere l'Assemblea.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©