Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Sembra che il numero delle vittime sia destinato a salire

Ondata di neve e gelo in nord Africa, 25 morti in Algeria


Ondata di neve e gelo in nord Africa, 25 morti in Algeria
07/02/2012, 19:02

ALGERI - È di 25 morti il bilancio delle vittime in Algeria per un'ondata di freddo proveniente dall'Europa e che ha interessato il Paese nordafricano. Qui si sono verificati una serie di incidenti legati a pesanti tormente di neve, come riferiscono i servizi di soccorso e antincendio. La capitale Algeri, così come 28 delle 48 regioni del Paese, sono sotto la neve. Le precipitazioni nevose stanno impedendo l'accesso alla regione montagnosa di Kabylie, nel nord, dove alcuni villaggi sono senza elettricità e acqua dal fine settimana. Secondo quanto riferiscono i servizi di soccorso, dieci persone sono morte in incidenti stradali legati alle pessime condizioni meteo, mentre 15 sono decedute per l'inalazione di monossido di carbonio causato dal funzionamento difettoso di impianti a gas. Il colonnello Mohamed Khelaf, direttore delle operazioni di soccorso, ha detto alla radio Chaine III che sono stati dispiegati 40mila soldati per pulire le strade, aiutare gli ammalati e portare rifornimenti nelle aree più remote.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©