Dal mondo / America

Commenta Stampa

Gb, è polemica per la campagna di sterilizzazione

Ong dona 300 euro ad alcolisti per rinunciare ai figli


Ong dona 300 euro ad alcolisti per rinunciare ai figli
19/10/2010, 10:10

Dopo aver concluso con grande successo la campagna americana, l'associazione di beneficenza Project Prevention, guidata da Barbara Harris sta mettendo radici anche in Gran Bretagna.
L'obiettivo è sterilizzare tossicodipendenti ed alcolisti affinchè non concepiscano figli di cui non possono prendersi cura. Negli Stati Uniti sono 3500 gli uomini e le donne che hanno scelto di rinunciare alla paternità e alla maternità in cambio di trecento dollari. Non poteva non alzarsi un polverone di polemiche in Gran Bretagna. La British Medical Association ha espresso i suoi dubbi sulla missione della Ong americana in quanto il rischio è che la Project Prevention possa macchiarsi della grave colpa di dare la possibilità ad un tossicodipendente con trecento euro di procurarsi una nuove dose.
Gruppi per i diritti umani, ex tossicodipendenti diventati genitori, diverse associazioni mediche hanno detto il loro no alla Project Prevention. "In Gran Bretagna ogni anno nascono mille bambini con patologie legate alle dipendenze dei genitori", ha spiegato Barbara Harris difendendosi dalle accuse.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©