Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Onu annuncia inchiesta su uso armi chimiche in Siria

Lo afferma il segretario generale Ban Ki-moon

Onu annuncia inchiesta su uso armi chimiche in Siria
21/03/2013, 15:56

Verrà avviata dalle Nazioni Unite un’inchiesta sull’utilizzo presunto delle armi chimiche in Siria. L’annuncio è stato fatto dal segretario generale Ban Ki-moon, che ha spiegato che le indagini riguarderanno gli episodi denunciati nella regione di Aleppo dal regime di Damasco. Il segretario generale ha infatti affermato: “Questi due anni di conflitto hanno gettato la Siria nel caos più estremo, e con il peggioramento della situazione è aumentata la preoccupazione per quanto riguarda il possibile utilizzo di armi chimiche. La mia speranza è che questa indagine contribuisca a garantire la sicurezza della scorta di tali materiali in Siria. Sarà essenziale la piena collaborazione di tutte le parti". Intanto sono in corso combattimenti tra le forze del regime siriano e i ribelli nella provincia di Idlib. La notizia è stata diffusa dall’agenzia governativa Sana, che comunica che “molti terroristi sono stati uccisi o feriti in in scontri nelle località di Binnish, Mar Tamsarin e Saraqeb, dove l'autostrada proveniente da Idlib si unisce a quella tra Damasco e Aleppo. Veicoli e armi dei terroristi sono stati distrutti nelle località di Wadi al Deif, Al Hamdia e Hish". 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©