Dal mondo / America

Commenta Stampa

Prima votazione del genere all'assemblea delle Nazioni Unite

Onu: storico voto, "l'acqua è un diritto umano"


Onu: storico voto, 'l'acqua è un diritto umano'
29/07/2010, 11:07

NEW YORK - Ci sono voluti 15 anni di discussioni e dibattiti, ma finalmente c'è stata una votazione su una specifica risoluzione: l'accesso all'acqua è un diritto fondamentale, un diritto umano. La risoluzione è stata presentata dalla Bolivia e specifica che "l'accesso a un'acqua potabile pulita e di qualità, e a installazioni sanitarie di base, è un diritto dell'uomo, indispensabile per il godimento pieno del diritto alla vita"; contemporaneamente Stati ed organizzazioni internazionali sono invitate ad aumentare finanziamenti e sforzi affichè tutti abbiano accesso all'acqua pulita e ad installazioni mediche di base. Alla fine la risoluzione è stata approvata con 122 voti a favore, nessuno contro e 41 astenuti. Tra questi ultimi, ci sono nazioni come Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada e Australia, che hanno accusato questa risoluzione di rovinare i lavori in corso a Ginevra, al Consiglio dei diritti umani, dove si sta cercando di elaborare un elenco di diritti legati all'acqua che abbia il più ampio consenso.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©