Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

OPERAI CINESI RAPISCONO ISRAELIANI


OPERAI CINESI RAPISCONO ISRAELIANI
16/10/2008, 19:10

Una dozzina di dipendenti israeliani di una compagnia di costruzione israeliana sono stati sequestrati da lavoratori cinesi. Ai cinesi non era stato pagato il salario. E' accaduto nell'isoletta di West Caicos, territorio britannico nell'Atlantico del nord, e la vicenda e' stata resa nota oggi da Tel Aviv. All'origine del sequestro vi e' il crollo di un istituto finanziario Usa in seguito al quale l'impresa edile israeliana si e' trovata a corto di liquidita'.

Commenta Stampa
di Marco Mazzei
Riproduzione riservata ©