Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Viceministro degli Esteri smentisce

Opposizione siriana: "Dall'Oglio e' vivo"

Lo si legge in un comunicato da Istambul

Opposizione siriana: 'Dall'Oglio e' vivo'
16/08/2013, 11:16

SIRIA - La coalizione siriana esprime ''profonda preoccupazione'' per la situazione di padre Paolo Dell'Oglio, di cui non si sa nulla da fine luglio. Dichiara, pero’, che notizie provenienti dalla citta' di Raqqa dove si sono perse le sue tracce, lo indicano vivo. In un comunicato da Istanbul, la coalizione invita a rendere disponibile qualsiasi informazione che aiuti ad identificare il luogo in cui si trova.
Il comunicato continua: ''La coalizione siriana invita ancora una volta i battaglioni e i consigli locali di Raqqa a fare ogni possibile passo per garantire il sicuro ritorno di Padre Paolo. La coalizione sottolinea la necessita' che tutte le forze rivoluzionarie si attengano ai principi guida della rivoluzione siriana tra cui la protezione dei civili, cosi' come dei giornalisti e dei religiosi''.
Il viceministro degli Esteri, Marta Dassù, smentisce le indiscrezioni: "L'unica notizia è che Dall'Oglio si è recato al confine con il Kurdistan per tentare una mediazione" - e prosegue - abbiamo aperto lì tutti i possibili canali, ma non abbiamo alcuna conferma".

Commenta Stampa
di Francesca Galasso
Riproduzione riservata ©