Dal mondo / America

Commenta Stampa

E’ accaduto nel villaggio di Oak Lawn nell'Illinois

Orrore negli Usa, bimba uccisa a martellate dalla nonna


Orrore negli Usa, bimba uccisa a martellate dalla nonna
08/10/2013, 16:18

NEW YORK  - Orrore nel villaggio di Oak Lawn, nell'Illinois,  dove una bimba è stata presa  a martellate dalla nonna.  Il padre aveva lasciato la sua piccina di 6 mesi, Vivian, a casa per andare a fare delle riparazioni in una abitazione vicina. Quando la piccola si e' messa a piangere Alfreda Giedrojc, di 62 anni, l'ha appoggiata per terra e l'ha presa a martellate in testa. La bambina ha continuato più forte, e così  l'ha uccisa tagliandole la gola con un coltello da cucina. La donna e' stata incriminata per omicidio, come riferiscono i media americani. Secondo la polizia, il padre e il nonno si erano allontanati per brevissimo tempo, e hanno scoperto il corpo di Vivian al loro ritorno. Si tratta del primo omicidio in 10 anni nel villaggio di Oak Lawn. La Giedrojc, di origini polacche, vi abitava con la famiglia da 20 anni.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©