Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

ANcora ignote le cause del disastro

Pakistan: aereo si schianta all'atterraggio, oltre 100 morti


Pakistan: aereo si schianta all'atterraggio, oltre 100 morti
28/07/2010, 09:07

ISLAMABAD (PAKISTAN) - Un aereo pakistano, della compagnia aerea privata Air Blue, si è schiantato questa mattina alle 9,45 ora locale, sulle colline intorno all'aeroporto di Islamabad, capitale del Pakistan, mentre era in fase di atterraggio. Non si conoscono ancora le cause dell'incidente: alcuni testimoni, secondo quanto riferisce una TV indiana, hanno detto di aver visto l'aereo volare molto basso, prima dello schianto; ed alcuni hanno parlato anche di una esplosione. Sulla zona sta piovendo e le nuvole sono molto basse, una situaizone che non agevola i soccorsi, che vengono apportati con elicotteri.
Eppure, secondo la TV pakistana, ci sono stati dei sopravvissuti. Sui 146 passeggeri e i 6 membri dell'equipaggio, ci sarebbero 45 sopravvissuti, anche se gran parte sono rimasti feriti nel brusco impatto. Tuttavia si tratta di numeri provvisori, se ne saprà di più appena verranno ritrovati tutte la persone che erano a bordo.
C'è da dire che le rotte di avvicinamento alla pista dell'aeroporto di Islamabad passano a poche decine di metri al di sopra delle colline che circondano la città. Un piccolo errore di quota è fatale. Anche se c'è il dubbio che possa essere stata altra la causa dell'incidente, dato che alcuni testimoni hanno parlato di una esplosione appena prima dell'impatto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©