Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

La pattuglia stava trasportando quattro detenuti

Pakistan: assalto a convoglio della polizia. Due morti

Tra le vittime un poliziotto. Oltre 17 feriti

Pakistan: assalto a convoglio della polizia. Due morti
12/05/2012, 10:05

PAKISTAN – Paura e morte in Pakistan, per un nuovo attentato. Almeno due persone, tra le quali un poliziotto, sono rimaste uccise e altre sedici ferite questa stamattina, per l’esplosione di un ordigno radiocomandato al passaggio di un convoglio della polizia a Peshawar, nel nord ovest del Pakistan. Secondo quanto riferiscono fonti ospedaliere e della polizia, il convoglio stava trasportando quattro detenuti, quando è stato colpito da una bomba posta al lato della strada nell’area di Gulbahar. Tra i feriti, tre dei quali in condizioni critiche, si contano sei poliziotti e undici civili. L’agguato non è stato rivendicato, anche se nella zona sono attivi diversi fondamentalisti islamici: talebani e militanti islamici di Al Qaeda. Inoltre, nelle stesse ore, un tassista è stato inoltre assassinato da una bomba che ha colpito la sua auto nell’area di Hayatabad a Peshawar.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©

Correlati