Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Pakistan: attacco contro la Polizia, 40 morti


Pakistan: attacco contro la Polizia, 40 morti
27/05/2009, 09:05

Prima un kamikaze su una autobomba che si è lanciato contro una stazione di Polizia a Lahore, in Pakistan, facendosi saltare in aria; poi un commando di uomini armati che è intervenuto facendo fuoco contro i poliziotti rimasti, prima di ritirarsi. Questo è successo questa mattina, secondo quanto ha riferito la televisione pakistana NDTV, che è stata la prima a giungere sul posto. Secondo i primi dati, ci sarebbero almeno 40 morti e oltre 100 feriti. Ma si scava tra le macerie degli edifici danneggiati o distrutti, alla ricerca di eventuali altre persone sepolte. Sul posto sono giunte le ambulanze, che stanno cercando di curare i feriti, anche se si teme che ci possano essere ulteriori attacchi.
Il Ministro della Difesa pakistano, Yusuf Raza Guilani, ha condannato l'attentato, ricordando anche che Lahore è considerata la capitale culturale del Paese, e richiamando tutti i cittadini ad aiutare polizia e forze dell'ordine.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©