Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Si parla da 50 ad 80 morti, nessuna rivendicazione

Pakistan: attentato con una bomba, decine le vittime


Pakistan: attentato con una bomba, decine le vittime
09/07/2010, 15:07

YAKAGHUND (PAKISTAN) - Ancora un sanguinoso attentato nel Pakistan, questa volta a yakaghund, situato nel nord-est del Paese, non lontano dal confine con l'Afghanistan. Secondo quanto riferito da fonti locali, la bomba era nascosta nel telaio di una motocicletta, situata davanti ad alcuni uffici pubblici, che in quel momento erano molto affollati, perchè c'era una distribuzione di aiuti umanitari, compresa una di sedie a rotelle per disabili. L'esplosione quindi ha investito moltissimi passanti, facendo decine di vittime. Il numero esatto non è precisato, in quanto le fonti vanno da 45 o 50 fino ad 80. Ma si tratta comunque di numeri provvisori, destinati, come sempre in questi casi, ad aumentare.
Non c'è stata alcuna rivendicazione dell'attentato, anche se è stato attribuito dalle autorità pakistane ai talebani, come si fa ogni volta che scoppia una bomba in quel Paese, colpito da attentati interni ed esterni.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©