Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Sono stati da 4 a 7 attentatori

Pakistan: attentato fuori da una moschea, 40 morti


Pakistan: attentato fuori da una moschea, 40 morti
04/12/2009, 12:12

RAWALPINDI (PAKISTAN) - Attentato all'esterno di una moschea a Rawalpindi, in Pakistan, contro i fedeli che uscivano dalla preghiera del venerdì. Un gruppo formato da un numero di persone compreso tra 4 e 7, pesantemente armato, ha attaccato sulla spianata della moschea, lanciando delle bombe a mano in mezzo ai fedeli; dopo di che hanno fatto fuoco contro le persone che cercavano di scappare. Le forze di sicurezza presenti nella moschea hanno risposto al fuoco, uccidendo almeno tre degli attentatori.
Il bilancio finora ufficiale è di 40 morti e 80 feriti, ma non è definitivo. Infatti sono molte le persone gravemente ferite. Inoltre le bombe hanno fatto crollare il tetto della moschea e possono esserci persone sotto le macerie.
La scelta dell'obiettivo non è stata casuale: vicino alla moschea c'è una caserma dell'esercito e la moschea stessa è frequentata da militari e dalle loro famiglie, che erano il loro obiettivo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©