Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Pakistan: camion-bomba, 5 morti e 30 feriti


Pakistan: camion-bomba, 5 morti e 30 feriti
26/09/2009, 09:09


Almeno cinque persone sono morte e altre trenta sono rimaste ferite in seguito a un attacco suicida contro un commissariato a Mandan, cittadina del distretto nord-occidentale di Bannu, nella provincia pakistana della North West Frontier: lo hanno riferito testimoni oculari, e la notizia e' poi stata confermata da fonti della polizia locale, secondo cui un kamikaze alla guida di un camion-bomba si e' fatto saltare in aria di fronte all'edificio, raso al suolo insieme ad alcuni palazzi adiacenti; gravemente lesionati una ventina tra case e negozi. Tra le vittime due erano poliziotti, altrettanti detenuti, oltre a un civile; agenti anche la maggior parte dei feriti, ma tra i dieci passanti che hanno riportato lesioni ci sono anche bambini e donne. Il bilancio dell'attentato appare comunque destinato ad aumentare ulteriormente, giacche' diversi dispersi sono rimasti intrappolati sotto alle macerie. La zona di Bannu e' una sorta di crocevia naturale tra il Pakistan propriamente detto e il Waziristan del Nord, roccaforte dei Talebani e dei loro alleati di 'al-Qaeda', una delle piu' instabili tra le remote aree tribali semi-autonome che si estendono alla frontiera con l'Afghanistan, e sulle quali il potere centrale di Islamabad e' poco piu' che nominale; in un settore nord-waziro non distante due notti fa dodici guerriglieri avevano perso la vita in un raid missilistico compiuto da un 'drone' americano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©