Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Accusato di Omicidio, complotto e favoreggiamento

Pakistan, incriminato Musharraf per omicidio Bhutto

L'ex presidente non impedì attacco terroristico

Pakistan, incriminato Musharraf per omicidio Bhutto
20/08/2013, 12:37

ISLAMABAD (PAKISTAN) - L'ex presidente pachistano Pervez Musharraf e' stato formalmente incolpato per l'assassinio di Benazir Bhutto.
L'ex generale, tornato di recente dall'esilio, e' accusato di non aver impedito l'attentato terroristico del dicembre 2007, a seguito del quale e' morta la leader del partito popolare pachistano al termine di un comizio a Rawalpindi. "Deve essere processato", ha detto il magistrato Mohammad Azhar ai giornalisti al termine dell'udienza a Rawalpindi durante la quale sono stati letti i capi d'imputazione nei suo confronti: omicidio, complotto e favoreggiamento.
L'incriminazione per il capo dell'esercito che prese il potere con un colpo di Stato nel 1999 rappresenta un evento senza precedenti nelle storia del Paese, guidato dai militari per alcuni decenni.
Musharraf ha respinto tutte le accuse: la prossima udienza è fissata per il 27 agosto.

Commenta Stampa
di Francesca Galasso
Riproduzione riservata ©