Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Palestina: poliziotti israeliani strappano 11enne alla madre



Palestina: poliziotti israeliani strappano 11enne alla madre
28/02/2011, 16:02

NABI SALIH (CISGIORDANIA) - Ancora una volta, un episodio di violenza commesso dagli israeliani ai danni di una famiglia palestinese. Come si vede dal video allegato, la macchina della Polizia israeliana arriva e va subito alla caccia del ragazzo che sa (come sanno tutti i palestinesi) che quando gli israeliani ti cercano non è per darti un premio. Il bambino - che si chiama Karim Tamini - ha solo 11 anni, ma questo non ferma i poliziotti, che lo afferrano e lo portano via. Interviene la madre che chiede di liberarlo, ma non c'è nulla che smuove gli israeliani, che caricano il bambino sul veicolo e lo portano via.
Quando il video è stato reso noto, le Guardie di Frontiera israeliane, a cui appartengono i poliziotti presenti, riferiscono che questo è stato fatto solo per costringere la madre a rivelare il nascondiglio del figlio più grande, Islam, di 14 anni, reo di aver lanciato delle pietre durante un raduno di protesta. Ma intanto non spiegano come mai si sono portati via il ragazzo, che fine abbia fatto, che trattamento abbia subito o stia subendo. E soprattutto se è ancora vivo, che è la cosa fondamentale.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©