Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Park Geun-Hye, primo Presidente donna della Corea del Sud


Park Geun-Hye, primo Presidente donna della Corea del Sud
19/12/2012, 20:04

SEUL – Park Geun-Hye, 60 anni, figlia del dittatore Park Chung-hee assassinato nel 1979, è stata eletta e sarà quindi il primo Presidente donna della Corea del Sud. Ha battuto di poco il suo rivale Moon Jae-In del Partito Democratico, infatti la Commissione Elettorale ha attribuito il 51,6% di consensi per la Park e il 48% al rivale.

“Tutti hanno fatto del loro meglio, ma non sono riuscito a vincere: accetto umilmente il risultato del voto”. Queste le parole dello sconfitto Moon

L’affluenza alle urne è stata oltre l’aspettativa. Circa il 75,8% degli aventi diritto al voto si è recato alle urne.

Nel settembre scorso Park si vide costretta a fare pubbliche scuse per le violazioni dei diritti umani commessi dal padre, ma definì necessario il golpe del 1961, dichiarazione che le ha portato alla perdita di numerosi voti da parte degli elettori più giovani.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©