Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Foto shock e avvertenze sulle confezioni

Parlamento europeo, approvate nuove direttive sul tabacco

Angelilli: "Equilibrio tra tutela salute e filiera"

Parlamento europeo, approvate nuove direttive sul tabacco
08/10/2013, 20:38

STRASBURGO - Il Parlamento europeo in seduta plenaria ha approvato con una larghissima maggioranza – 560 sì e 92 no – il testo della nuova direttiva sul tabacco. E’ previsto che il 65% del pacchetto, tra cui la parte alta, sopra il logo della marca, sia coperta di immagini shock relative agli effetti del fumo e di avvertenze per la salute.

Secondo il vicepresidente del Parlamento europeo, Roberta Angelilli (Pdl), è stato raggiunto “un punto di equilibrio tra norme volte a tutelare il diritto alla salute e allo stesso tempo a preservare la filiera, comparto importante dell’economia europea”. “La direttiva punta a regole più severe per garantire il diritto alla salute per tutti – ha spiegato la Angelilli - ma il suo obiettivo non è vietare l'uso del tabacco”. “Occorre tenere in considerazione i legittimi diritti della filiera del tabacco, che vede coinvolti solo in Italia oltre 200 mila operatori, dalla produzione agricola, alla manifattura, al commercio al dettaglio”, ha aggiunto l’eurodeputata.

La nuova direttiva prevede, tra l’altro, il divieto delle confezioni con meno di 20 sigarette e dei pacchetti a formato ridotto delle sigarette “slim”, dal momento che questi non hanno lo spazio sufficiente per stamparvi immagini e avvertenze.

La plenaria del Parlamento europeo si è anche espressa quasi all’unanimità a favore del mandato a negoziare con il Consiglio, ovvero con i governi dei Paesi membri dell’Unione, in modo tale da rendere definitiva l’approvazione della direttiva entro la fine del mandato.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©