Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

PECHINO 2008: FIACCOLA OLIMPICA INIZIA GIRO DI HONG KONG


PECHINO 2008: FIACCOLA OLIMPICA INIZIA GIRO DI HONG KONG
02/05/2008, 09:05

Partita la prima tappa cinese del tour mondiale della fiaccola olimpica. Si parte da Hong Kong, ritornata da pochi anni a far parte della Cina.

Il primo tedoforo è partito tra grida di giubilo, pochissime proteste (che sono state proibite per legge) e sotto scrosci di pioggia. Ma la polizia cinese ha mostrato la propria durezza, arrestando la studentessa Cristina Chan, 21 anni, perchè stava lungo il percorso avvolta nella bandiera tibetana.

Altri manifestanti pro Tibet sono stati arrestati durante scontri contro attivisti cinesi. Tra i primi, l'attrice Mia Farrow, arrestata anch'essa, che protesta contro la repressione in Tibet e contro l'appoggio che il governo cinese dà al governo sudanese per le stragi in Darfur in cambio di petrolio: 4 miliardi di dollari solo per il 2007.

Nel frattempo si sta facendo sentire il governo tibetano, che ha denunciato che il governo cinese sta cancellando ogni traccia di quello che è successo a Lhasa nel mese di marzo. Infatti nel distretto di Lhasa stanno cremando i corpi delle persone uccise dalla polizia (almeno 83 corpi sono stati cremati) e i feriti che sono stati arrestati due mesi fa sono morti e stanno morendo negli ospedali, perchè gli vengono negate le cure.

COntemporaneamente è cominciato il percorso parallelo della torcia olimpica. 50 alpinisti cinesi sono partiti per portare la fiaccola in cima al monte Everest, il più alto del mondo

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©