Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

PECHINO 2008: HU "NON POLITICIZZATE I GIOCHI"


PECHINO 2008: HU 'NON POLITICIZZATE I GIOCHI'
01/08/2008, 09:08

Il Presidente cinese Hu Jintao, incontrando i giornalisti per comunicare di avere abolito per i giornalisti le restrizioni di accesso ad Internet che sono normalmente presenti per i cittadini cinesi (senza menzionare il fatto che rimane proibito l'accesso ai siti della setta Falun Gong, in quanto accusata di essere illegale), ha invitato a non politicizzare i Giochi Olimpici. Infatti, politicizzare i Giochi "sarebbe il contrario dello spirito olimpico oltre che dell'aspirazione condivisa in tutto il mondo. E' inevitabile che popoli di diversi paesi e nazioni abbiano vedute differenti, ha aggiunto il presidente cinese, ma tali differenze possono essere superate solo con il dialogo e in condizioni di parita'.

E' il solito sistema del bastone e della carota che usa la Cina: concede qualcosina (in questo caso una cosa dovuta, l'accesso ad Internet senza censura per i giornalisti, così come dovrebbe essere per i cittadini cinesi) e chiede moltissimo, cioè che i giornalisti si autocensurino, rinunciando a fare il loro dovere, come coscienza prevede.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©