Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

L'uomo non ha spiegato la ragione del gesto

Pechino, folle ferisce bambini in una scuola


Pechino, folle ferisce bambini in una scuola
29/04/2010, 17:04

PECHINO- Nuova aggressione da parte di uno squilibrato contro dei bambini in una scuola cinese. Un uomo armato di un coltello ha fatto irruzione in un asilo di Taixing, in Cina orientale, ferendo ventotto bimbi e tre adulti. Cinque dei piccoli sono in gravi condizioni. L’uomo, un 47enne che è stato fermato, non ha spiegato le ragioni del gesto contro i piccoli, la maggior parte dei quali ha circa 4 anni. Alcuni siti web sostengono che ci sono state quattro vittime, ma le autorità finora hanno smentito.
Le foto che circolano su Internet mostrano decine di persone assembrate all’esterno della struttura, molti dei quali sono probabilmente i genitori in ansia. L’aggressione è la terza in una scuola nel giro di un mese: il giorno prima un insegnante, che nel 2006 era stato sollevato dal suo incarico per problemi mentali, ha ferito quindici studenti e un docente, in una scuola nel sud del Paese, nella provincia del Guangdong.
Intanto le autorità della provincia di Fujian hanno reso noto che è stata eseguita la condanna a morte di un medico, Zheng Minsheng, che il 23 marzo scorso, reso folle da una delusione d’amore, si era introdotto in una scuola armato con un pugnale e aveva causato la morte di otto ragazzini.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©