Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

In carcere sei persone, tra cui alcuni volti noti

Pedofilia, Portogallo sotto choc


Pedofilia, Portogallo sotto choc
03/09/2010, 20:09

LISBONA – Sei persone sono finite in manette con l’accusa di molestie sessuali ai danni di minorenni. Tra queste, Carlos Cruz, famoso showman televisivo e Jorge Ritto, che in passato ha ricoperto la carica di ambasciatore del Portogallo presso l’Unesco di Parigi.. È accaduto in Portogallo, nell’istituto per orfani “Casa Pia. Secondo gli inquirenti, da oltre trent’anni nella struttura gli adolescenti venivano torturati e violentati, nell’indifferenza più totale nonostante le numerose denunce.
I colpevoli, sei uomini e una donna, sono finiti sotto processo: la condanna è stata di 18 anni per gli uomini, mentre è stata assolta Gertrude Nunes. I sette avrebbero abusato di 32 ragazzini di età compresa tra i 16 e i 22 anni negli anni Novanta.
 

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©