Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Non è direttamente coinvolto, ma ha avvisato un indagato

Pedopornografia: il Ministro dell'Agricoltura tedesco dimesso


Il Ministro dell'Agricoltura Hans Peter Friederich
Il Ministro dell'Agricoltura Hans Peter Friederich
15/02/2014, 10:10

BERLINO (GERMANIA) - Il governo della trova il primo sasso sul suo cammino. E lo dimostrano le dimissioni (versione ufficiale, in realtà pare che la Merkel l'abbia cacciato in maniera aspra) del Ministro dell'Agricoltura Hans-Peter Friedrich, coinvolto in una inchiesta sulla diffusione di materiale pedopornografico.

Friedrich non è direttamente coinvolto, ma è accusato di aver avvisato dell'indagine in corso uno degli imputati, il parlamentare socialdemocratico Sebastian Uthay. L'avviso è stato dato proprio nel bel mezzo delle consultazioni tra la Merkel e i capi della Spd per decidere la Grossekoalition. ALl'epoca nessuno lo sapeva (solo nei giorni scorsi la Polizia ha perquisito ufficio ed abitazione di Uthay, sequestrando dischetti e computer), ma Friedrich era Ministro dell'Interno del precedente governo Merkel e quindi l'aveva saputo grazie a questa qualifica. 

Naturalmente, l'esponente della sinistra non è stato nè processato nè condannato, è solo un indagato. Ma la Merkel non ha perdonato al suo Ministro il fatto di aver interferito con le indagini, perchè questa notizia ha scandalizzato l'opinione pubblica tedesca, quasi come la notizia del parlamentare indagato per pedopornografia. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©