Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

PENA DI MORTE: ESECUZIONI IN TEXAS E MISSISSIPI


PENA DI MORTE: ESECUZIONI IN TEXAS E MISSISSIPI
24/07/2008, 09:07

Due esecuzioni sono state compiute ieri negli Stati Uniti. Nel Texas, un uomo condannato per aver ucciso la sua vicina e uno dei suoi figli nel 1991 è stato ucciso con un'iniezione letale nel carcere di Huntsville, diventando il terzo giustiziato nello Stato da quando, lo scorso aprile, la Corte Suprema Usa ha messo fine a una moratoria di fatto che durava da sette mesi, confermando la costituzionalità dell'utilizzo del micidiale cocktail chimico. Nel Mississippi, un uomo di 34 anni è stato messo a morte sempre con una iniezione letale, dopo essere stato condannato per l'omicidio di un uomo a martellate. La sua esecuzione è giunta dopo che il governatore statale ha respinto il suo ultimo appello e dopo che la Corte suprema ne aveva respinti altri tre. 
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©