Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Per l'occasione ha cantato insieme con i bambini

Peres fa gli auguri ai cristiani di tutto il mondo


Peres fa gli auguri ai cristiani di tutto il mondo
24/12/2010, 19:12

GERUSALEMME - Il capo dello Stato israeliano Shimon Peres ha fatto gli auguri di Natale ai cristiani di tutto il mondo. Ha cantato insieme con i bambini della Galilea, originari di un villaggio presso Nazareth, alcuni passi di un brano tradizionale cristiano. Proprio in questi giorni in Israele i rabbini nazionalisti si oppongono sia al veglione di S. Silvestro che all'esposizione dell'albero di Natale perchè considerati lontani dal carattere ebraico del Paese. ''Dalla Citta' Santa di Gerusalemme - ha detto il Capo dello stato - voglio felicitarmi con i cristiani di tutto il mondo. Voglia il Cielo che questo Natale e il Nuovo Anno portino con loro prosperita', tranquillita' e pace al Medio Oriente e al mondo intero''. Peres ha inoltre proseguito con parole di speranza per un mondo migliore. ''Tutti quanti, ebrei, musulmani e cristiani - ha proseguito - preghiamo nel nostro cuore per un mondo migliore per tutti i bambini del mondo. Ci sono diversi tipi di armi: ma l'arma piu' forte e' costituita dalla preghiera unita alla speranza di cambiare la realta' ''.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©