Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Il greggio si sta sversando in mare e sta inquinando

Petroliera iraniana colpita da due missili nel Mar Rosso


Petroliera iraniana colpita da due missili nel Mar Rosso
11/10/2019, 17:25

MAR ROSSO - Nuovo attacco ad una petroliera a poca distanza dalle coste dell'Iran. Questa volta si tratta di una petroliera iraniana, colpita da due missili sulla fiancata. Le esplosioni stanno incendiando il greggio che si riversa il mare. E il livello di inquinamento è elevatissimo. 

Non si sa chi sia stato a lanciare i missili. D'altronde nella zona non erano segnalate navi militari, tanto che i mass media occidentali hanno insinuato che siano stati gli stessi iraniani a colpire la nave con uno o due missili anticarro. Cosa decisamente improbabile: il missile anticarro fa minuscoli buchi nel suo bersaglio. E quindi non può provocare una fuoriuscita come quella che c'è stata. Quindi l'unica alternativa sono i sottomarini. E non sono molti gli Stati che hanno sottomarini e basi da quelle parti: Usa, Arabia Saudita, Iran... ma questi ultimi due Paesi difficilmente creerebbero una situazione di paura lungo quella che è una via di transito vitale per entrambi. E chiunque possa giovarsi delle basi di questi Paesi per ragioni di alleanza. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©