Dal mondo / America

Commenta Stampa

Era con la mamma al parco

Pittsburgh: Muore bimbo allo zoo sbranato da licaoni


Pittsburgh: Muore bimbo allo zoo sbranato da licaoni
05/11/2012, 09:02

PITTSBURGH – Una vera e propria tragedia si è consumata a Pittsburgh all’interno dello zoo, un bambino di soli tre anni è caduto accidentalmente nella gabbia dove vi erano 11 licaoni (esemplari di cani di taglia medi caratterizzati da una natura molto violenta ed aggressiva),azzannato e preso a morsi, il bambino è morto sotto gli occhi disperati della madre.

A comunicare il drammatico incidente sono state le autorità locali. Secondo le informazioni rilasciate, uno dei guardiani dello zoo, che era presente, è intervenuto con alcuni medici veterinari per cercare di aiutare il bambino, ma ogni operazione è stata vana, purtroppo. Per cercare di salvare il piccolo, uno degli animali selvatici è stato soppresso.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembra che il bambino, accompagnato dalla madre, sia caduto al di là della rete di protezione, rete che separava la zona dove si trovavano i pericolosi animali.
L’amministratrice dello zoo rilascia delle dichiarazioni differenti, affermando che, forse, ad uccidere il bambino non siano stati i morsi inferti dagli animali selvatici, ma la caduta avvenuta da un'altezza di 14 metri. Soltanto in seguito poi, sempre secondo la donna, è avvenuto l'assalto al corpo esamine del bambino da parte dei licaoni.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©