Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Il regista si trova nel suo chalet di Gstaad

Polanski libero su cauzione, è ai domiciliari


Polanski libero su cauzione, è ai domiciliari
04/12/2009, 19:12

STAAD - Roman Polanski è stato rilasciato oggi su cauzione ed è agli arresti domiciliari nel suo chalet di Gstaad. Il regista era stato arrestato lo scorso settembre in Svizzera, dopo essere fuggito dagli Usa negli anni ’70 alla vigilia della sentenza del processo che lo vedeva imputato per aver avuto dei rapporti sessuali con una 13enne dopo averla stordita con alcol e droghe.
Polanski è stato visto da un reporter Reuters mentre rientrava nella sua lussuosa abitazione in automobile, passando vicino ai 200 giornalisti che erano in presidio in attesa del suo arrivo. La notizia è stata confermata successivamente dal governo svizzero.
La cauzione pagata per lasciare il carcere ammonta a 4,5 milioni di dollari; tra gli obblighi di Polanski, oltre a quello di non lasciare la sua abitazione, quello di indossare un braccialetto elettronico.
Il regista 76enne è stato arrestato sulla base di un mandato di cattura emesso dagli Stati Uniti il 26 settembre scorso, quando è entrato in Svizzera per ricevere un premio alla carriera nell’ambito di un festival cinematografico.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©