Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Sfida tra la coalizione di governo e i conservatori (Pis)

Polonia alle urne per eleggere il primo ministro

I seggi si chiuderanno alle 21 di stasera

Polonia alle urne per eleggere il primo ministro
09/10/2011, 10:10

VARSAVIA - Domenica di elezioni legislative in Polonia, dove dalle ore 7 i cittadini sono chiamati alle urne per scegliere il prossimo primo ministro. I favoriti della vigilia per sedersi alla guida della Repubblica polacca sono: l’attuale coalizione di governo (Piattaforma civica (PO) – Partito degli agricoltori (Psl) ), guidata da Donald Tusk (PO), che dalla vittoria delle elezioni anticipate del 2007 punta ad ottenere una riconferma storica visto che dal 1989 nessun primo ministro ci riesce, e  i conservatori nazionalisti ed euroscettici del partito per la Legge e la Giustizia (PiS) di Jaroslaw Kaczynski. Gli ultimi sondaggi relegano in vantaggio l’attuale coalizione di governo, vincenti in 229 seggi su 460, contro il partito guidato da Kaczynski con appena 149 seggi, nonostante la grande rimonta delle ultime settimane. Sarà difficile tirare giù dalla poltrona del Paese polacco l’attuale governo, in vista degli ottimi risultati in campo economico-finanziario, tra i migliori in Europa. Nel 2009, anno in cui tutti gli Stati dell'Unione europea videro una contrazione del proprio Pil, lo Stato polacco fu l'unico a crescere ( 1,6%), poi nel 2010 del +3,9 per cento, trend economico che si dovrebbe copnfermare in miglioramento anche nell'anno in corso. I seggi elettorali chiuderanno stasera alle 21, e subito dopo inizieranno gli sfogli.

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©