Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Hanno patteggiato pene tra i 18 e i 30 mesi di reclusione

Polonia: condannati tre dei cinque ladri di Auschwitz


Polonia: condannati tre dei cinque ladri di Auschwitz
18/03/2010, 16:03

POLONIA - La Procura di Cracovia ha reso noto che tre delle cinque persone arrestate per il furto dell'insegna in ferro del campo di concentramento di Auschwitz - la celeberrima e tragicamente ironica "Arbeit macht frei", "Il lavoro rende liberi" - sono state condannate. In Polonia esiste un procedimento molto rapido, che funziona un po' come il patteggiamento: se si accetta una certa condanna, si evita il processo. I tre in questione sono stati condannati a pene variabili tra i 18 e i 30 mesi di reclusione e ciascuno di loro dovrà pagare una multa di 10 mila zlothy (è la moneta polacca, che non usa ancora l'euro; 10 mila zlothy sono circa 2700 euro).
I tre sono coloro che materialmente asportarono la targa in metallo e hanno potuto accedere a questo sistema sanzionatorio semplificato perchè hanno collaborato con la polizia e hanno dato una mano alle indagini.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©