Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Lo Stato si aspetta 2 miliardi l'anno di maggiori entrate

Portogallo: una lotteria per sconfiggere l'evasione fiscale


Portogallo: una lotteria per sconfiggere l'evasione fiscale
10/02/2014, 19:55

LISBONA (PORTOGALLO) - Anche il Portogallo ha problemi di evasione fiscale, che non riesce a sconfiggere. E allora il Segretario di Stato per gli affari fiscali, Paolo Nuncio, ha avanzato una proposta: 60 auto di lusso - valore di 90 mila euro l'una - da regalare ai cittadini mediante una lotteria settimanale. Non c'è bisogno di comprare il biglietto, basta presentare uno scontrino con il proprio codice fiscale rilasciato da un bar, un ristorante, un meccanico o altre attività del genere. 

Lo scopo è ovviamente "costringere" le persone a richiedere gli scontrini nella speranza di vincere l'auto, portando così ad aumentare le entrate documentate. Alla fine, a fronte di una spesa per lo Stato di 5 milioni di euro l'anno, Nuncio conta di aumentare il gettito di 2 miliardi. L'iniziativa non è una novità: lo stesso viene fatto in Brasile, Argentina, Slovacchia ed altri Paesi. 

Si stima che l'evasione fiscale in Portogallo sia pari al 20% delle entrate ufficiali. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©