Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Pechino infuriata per il premio al dissidente Liu Xiaobo

Premio Nobel, la Cina minaccia la Norvegia: "Niente amicizia"


Premio Nobel, la Cina minaccia la Norvegia: 'Niente amicizia'
02/12/2010, 09:12

PECHINO (CINA) - L'indifferenza con cui la Norvegia reagisce alle minacce del governo cinese sta facendo infuriare sempre più questi ultimi che si stanno abbandonando ad una vera escalation di minacce. Dopo aver bloccato a qualunque parente o amico del premio Nobel Liu Xiaobo la possibilità di andare a ritirare il riconoscimento; dopo aver convinto molti Paesi (tra cui Russia, Iraq, Cuba, ecc.) a non mandare propri rappresentanti alla cerimonia; adesso minaccia direttamente la Norvegia, Paese in cui si svolge la cerimonia. E lo fa con il portavoce del Ministro degli Esteri, che, annunciando il rinvio sine die dei negoziati previsti con i Paesi Scandinavi per realizzare accordi di libero scambio, ha aggiunto: "E' difficile mantenere relazioni amichevoli con la Norvegia come in passato". C'è da chiedersi se il prossimo passo sia una dichiarazione di guerra...
Ma tutto questo non sembra cambiare le idee del comitato organizzatore del Premio Nobel, che il prossimo 10 dicembre consegnerà tutti i premi, compreso quello per la Pace a Xiaobo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©